Ti trovi in Home Notizie A CORTINA, LA CULTURA SCONFIGGE LA CRISI
A CORTINA, LA CULTURA SCONFIGGE LA CRISI PDF Stampa E-mail
Mercoledì 11 Aprile 2012 10:45

TUTTO ESAURITO PER LA V EDIZIONE DI UNA MONTAGNA DI LIBRI: I NUMERI DI UN SUCCESSO

foto_giacomo_pompanin_1585La cultura sconfigge la crisi: ha chiuso con il tutto esaurito la V Edizione di Una Montagna di Libri. La rassegna di incontri con l’Autore di Cortina d’Ampezzo ha salutato un pubblico folto nella mattina di Pasqua, con l’ultimo incontro con il grande giornalista e narratore della Storia Arrigo Petacco, dopo una intensa stagione invernale. E ha dato l’appuntamento ai tanti ospiti e residenti della Regina delle Dolomiti a luglio, per la prossima edizione. Con molte novità.

I numeri. Oltre mille presenze in sala, 12 appuntamenti lungo tutto l’inverno e la primavera cortinese, tra il ponte dell’Immacolata e Pasqua. Venticinque gli ospiti della rassegna, tra scrittori, intellettuali, giornalisti, figure della cultura e della riflessione, musica e teatro. Ma la V Edizione ha investito più che mai sul web: quasi 4.000 contatti sul sito internet della rassegna (con una crescita del 35% sull’anno precedente), più di 1.000 visite alla pagina Facebook, oltre 800 visualizzazioni video sul canale YouTube della rassegna, e 100 tweet inviati su Twitter, uno strumento sul quale gli organizzatori hanno puntato decisamente, per realizzare vere e proprie “dirette” dalla manifestazione, attraverso palmari e tablet.

Gli organizzatori. Nata da un’idea di Vera Slepoj, psicoterapeuta e scrittrice, e di Francesco Chiamulera, storico cortinese, che la organizzano con Alberto Sinigaglia del quotidiano La Stampa, Una Montagna di Libri ha portato a Cortina d’Ampezzo, in due anni di attività, un calendario fitto di appuntamenti con il meglio della cultura italiana contemporanea.

“In un anno così difficile” ha detto Vera Slepoj, “la cultura è riuscita a compensare il senso di vuoto che si crea ogni volta che si verificano questislepoj_small
passaggi profondi di trasformazione sociale. Il pubblico di Cortina ha saputo confermare questo valore e ha compreso gli sforzi che facciamo nella convinzione che la cultura dia gli strumenti ai cittadini per affrontare anche le situazioni più complesse. E’ il nostro modo per credere ancora nell'impegno civile e sociale. I libri sono questo, purché trasmettano valori autentici e non siano una seduzione culturale, che non è cultura”.

“Creatività e innovazione battono la crisi”, ha detto Francesco Chiamulera. “Cortina è un luogo di eccellenza, dove continuare a proporre il meglio di un’antica tradizione di letteratura e cultura, senza rinunciare alle nuove tecnologie. Abbiamo rilanciato collaborazioni importanti con le realtà che hanno fatto grande questo paese. Una Montagna di Libri è possibile grazie alla solidarietà e alla cornice comunitaria di un paese che non ha perso la propria anima né l’ha venduta al miglior offerente”.

“Complimenti allo staff di Una Montagna di Libri, una rassegna che cresce vistosamente, di edizione in edizione”, hanno detto il Sindaco di Cortina d’Ampezzo Andrea Franceschi e l’Assessore alla Cultura Giovanna Martinolli, intervenendo alla chiusura della rassegna.

Gli Ospiti. L’incontro con Arrigo Petacco, nella cornice eccezionale del Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi, ha chiuso un programma che ha visto la partecipazione, tra gli altri, di personalità del calibro di Andrea Molesini, Mariapia Veladiano, Aldo Cazzullo, Khaled Fouad Allam, Giuseppe Zaccaria, Vera Slepoj, Omar Monestier, Walter Mariotti, Fausto Arrighi, Stefano Zurlo, Enrico Semprini, Marisa Fumagalli, Massimo Scattolin, Andrea Franceschi, Andrea Biavardi, Alberto Sinigaglia, Federico Vecchio, Paolo Branca, Vera Schiavazzi, Marisa Zanzotto.

Segreteria e video editing sono curati da Valeria Bacco. La rassegna è stata realizzata con il contributo decisivo di Christian Bressan, Marina Citterio, Alessandra de Bigontina, Elisabetta Fontana, Alice Gaspari, Guja Lucheschi, Stanilla Lucheschi, Alessandro Mazzucato, Marina Menardi, Carlo Menegante, Serena Palatini, Edoardo Pompanin, Irene Pompanin, Gabriele Principato, Federico Raimondi, Patrizia Romani, Rita Salvestroni, Wendy Siorpaes, Franco Sovilla, Mariateresa Sponza D’Agnolo, Davide Zuin.

francesco_chiamulera_foto_giacomo_pompaninI Partner coinvolti. Una Montagna di Libri è possibile grazie al sostegno e al patrocinio della Regione Veneto, con il Vicepresidente Marino Zorzato, e del Comune di Cortina d’Ampezzo, con il quale vige una convenzione quadriennale, di numerosi patrocini istituzionali, tra i quali quello della Provincia di Belluno, del sostegno della Fondazione Silla Ghedina con il presidente Gianquinto Perissinotto, e del contributo di una costellazione di piccoli e grandi sponsor privati.

L’accoglienza degli ospiti è curata dal Cristallo Hotel Spa & Golf e dall’Hotel Cortina, insieme a Hotel de la Poste e Park Hotel Faloria. La distribuzione dei libri è affidata alla storica Libreria Sovilla.

Gli sponsor della rassegna sono: Archeda Bathrooms, Cooperativa di Cortina, Trifoglio Boutique, Liborio, La Ruota è Claudio Zanettin, Cassa Rurale ed Artigiana di Cortina d’Ampezzo e delle Dolomiti, Fondiaria SAI di Mirco Zandonella, Voci di Cortina, Battistella, il Prosecco, Bibanesi, Casa Vinicola Zonin. Dinner partner sono i ristoranti Villa Oretta, El Brite de Larieto, Al Camin, Lago Scin, Da Beppe Sello. Lunch partner, i ristoranti Leone e Anna, El Bronsin, La Tavernetta e Ospitale.

Una Montagna di Libri è realizzata in collaborazione con la Gestione Impianti Sportivi di Cortina, il Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi, le Regole d’Ampezzo, il Consorzio Cortina Turismo, la Polizia Locale di Cortina d’Ampezzo con il comandante Nicola Salvato, Radio Cortina, il Notiziario di Cortina, Cortina Vacanze Oggi, il Festival e Accademia Dino Ciani e l’Hotel Principe di Venezia. Media partner della rassegna sono la rivista Cortina Topic, Corriere delle Alpi, Voci di Cortina. Le fotografie sono di Giacomo Pompanin. Il concetto è curato da DinoDesign.

Arrivederci all’estate. Fervono i preparativi per la prossima edizione di Una Montagna di Libri. Intanto, gli organizzatori sono al lavoro per la seconda edizione del Premio Cortina d’Ampezzo, il primo riconoscimento letterario nazionale intitolato alla Regina delle Dolomiti, che avrà luogo nell’estate 2012 e premierà la migliore narrativa. Per tutti coloro che volessero partecipare alle selezioni: info sul sito web www.premiocortina.it . (Foto Giacomo Pompanin)

cortina_foto_giacomo_pompanin


Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Aprile 2012 11:00
 


 

In diretta da Cortina

Galleria fotografica

A cena con l'autore

Condividi

Seguici su facebook
Guarda il canale youtube di Una Montagna di Libri