Ti trovi in Home Notizie SABATO 9 MARZO: ROSA MATTEUCCI A CORTINA

SABATO 9 MARZO: ROSA MATTEUCCI A CORTINA PDF Stampa E-mail
Giovedì 07 Marzo 2013 09:59

LA PRESENTAZIONE DI "LE DONNE PERDONANO TUTTO TRANNE IL SILENZIO" IN OCCASIONE DELLA FESTA DELLE DONNE.  PALAZZO DELLE POSTE, ORE 18

rosa matteucci copertina small“Le donne hanno una specie d’istinto ingovernabile. Sono sempre convinte di possedere tutto quello di cui un uomo ha bisogno. Sono quindi disposte a prendersi qualsiasi tipo di bipede, che poi credono di poter rimodellare. Siamo fatte così”. La vita delle donne di Rosa Matteucci non è facile né piacevole, in balia di maschi capricciosi e egocentrici. Ma l’autrice di Le donne perdonano tutto tranne il silenzio (Giunti) non perde l’ironia, il coraggio e la verve che hanno reso i suoi libri un punto di riferimento per tante lettrici e tanti lettori. E Matteucci sarà la protagonista del prossimo appuntamento di Una Montagna di Libri, la rassegna di incontri con l’autore di Cortina d’Ampezzo, sabato 9 marzo alle ore 18, presso il Palazzo delle Poste di Cortina, Sala Cultura. Introduce Marisa Fumagalli.

Rosa Matteucci è nata a Orvieto e vive a Genova. Ha pubblicato con Adelphi: Lourdes (1998), Libera la Karenina che è in te (2003), Cuore di mamma (2006). Per Rizzoli India per signorine (2008) e per Bompiani Tutta mio padre (2010). Le sue opere sono state tradotte in Francia, Spagna, Germania, Olanda e Croazia. Collabora a varie testate giornalistiche.

IL LIBRO. Sul set di un film che non si farà, un Calvario dove Cristo non muore davvero e quindi non risorge, va in scena la storia dei destini incrociati di due donne, un’attrice giovane non protagonista e una matura giornalista free lance, inconsapevoli interpreti di una sceneggiatura in cerca d’autore e di un lieto fine. In una sola giornata, scopriranno sorte e ragione delle loro sofferenze interiori, dovute come da copione a figure maschili indifferenti e ciniche, secondo le regole inesorabili di una partita a quattro dove più si truccano le carte e meglio ci si avvicina a una vittoria apparente. I nodi e i dolori delle due figure femminili si risolvono nel duello finale, ai piedi di una metaforica croce della Passione, per l’evocazione memorabile di una grottesca e geniale apocalisse, popolata di figure simboliche e di fantasmi, necessario preludio alla riscossa dell’Amore. Perché l’amore vince sempre insieme al coraggio delle donne di attraversare indenni il fuoco dei sentimenti e degli abbandoni per risalire alla vita e alla speranza. 

L’appuntamento con Rosa Matteucci è quindi per sabato 9 marzo 2013, ore 18, presso il Palazzo delle Poste di Cortina d’Ampezzo, Sala Cultura. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Save the date. E’ tutto pronto, intanto, per i prossimi appuntamenti di Una Montagna di Libri. Sabato 30 marzo 2013 la rassegna chiude l’edizione invernale con Luciano Canfora, a Cortina per presentare “È l’Europa che ce lo chiede”. Falso! al Palazzo delle Poste, Sala Cultura 

Ultimo aggiornamento Giovedì 07 Marzo 2013 10:09
 

 


sponsor
 

In diretta da Cortina

In diretta da Cortina

Il regalo di Emilio Giannelli

Il regalo di Emilio Giannelli

Galleria fotografica

A cena con l'autore

A Cena con l'Autore

Condividi

Seguici su facebook
Guarda il canale youtube di Una Montagna di Libri