Il Blog di Una Montagna di Libri

Si esce dalla lettura di Cesare De Michelis “in parole sue” così rinfrancati e allegri, persino elettrizzati, che i tempi cupi che attraversano la letteratura e l’arte sembrano un po’ meno cupi, e addirittura De Michelis quasi non sembra andatosene davvero, vivo e presente com’è con la sua voce inequivocabile, vivo attraverso le sue idee luminose.