ALESSANDRO PIPERNO

Martedì, 18 Luglio, 2017

Austen, Dickens, Proust, Nabokov. Come hanno cominciato? Dalle prime righe, letteralmente. Quando gli intenti dello scrittore sono già tutti lì, in nuce, come uno strano, miracoloso embrione. O forse non è così, forse dopo la pagina iniziale tutto può cambiare, e allora l’esordio diventa quasi un oggetto isolato, a sé stante, che vive e parla in un universo tutto suo. Gli incipit memorabili che hanno fatto la storia della letteratura ce li racconta, in una lezione magistrale unica, Alessandro Piperno. Perché finire è importante, ma cominciare, nell'arte e soprattutto nella grande narrativa, lo è altrettanto. E per mostrare come talvolta un attacco folgorante possa valere il prezzo del biglietto.

Alessandro Piperno insegna Letteratura francese a Tor Vergata. Nel 2005 ha pubblicato per Mondadori Con le peggiori intenzioni, il suo primo romanzo. È inoltre autore di Il demone reazionario. Sulle tracce del Baudelaire di Sartre (Gaffi, 2007) e Contro la memoria (Fandango, 2012). Nel 2010 è uscito da Mondadori Persecuzione, che in Francia è stato finalista ai premi Médicis e Femina e ha vinto il Prix du Meilleur livre étranger e che, insieme a Inseparabili (premio Strega 2012), dà vita al dittico Il fuoco amico dei ricordi (pubblicato in unico volume nel 2016). Nel 2013 è uscita una raccolta di racconti rivisti e ampliati, Pubblici infortuni.

INCIPIT MEMORABILI

Lezione di Alessandro Piperno

Cortina d'Ampezzo

Venerdì 28 luglio 2017, Ore 17.30

Cinema Eden

-> prenotazione dei posti info@unamontagnadilibri.it